Corso di scrittura storica

di Emanuela Ersilia Abbadessa

COSTO:  249€+IVA

12 ore di lezione

Il corso, dopo un’introduzione su nascita e fortuna del romanzo storico, si propone di
fornire norme generali per la redazione di un romanzo o di un racconto ambientato in
un’epoca passata, senza incorrere nei più comuni errori e in anacronismi (anche
linguistici e stilistici). Tratta inoltre il romanzo ucronico, pseudo-storico, fantastorico
e multitemporale. Tra gli obiettivi ha quello di fornire, attraverso approfondimenti,
un’ipotetica via possibile per liberarsi dall’eccesso di autobiografismo, spesso
presente nei primi tentativi di narrazione, attraverso la retrodatazione di una vicenda.
Ogni singolo tema, viene trattato sulla base di un testo di riferimento, da Manzoni (I
promessi sposi) a Hawthorne (La lettera scarlatta), da Umberto Eco (Il nome della
rosa) a Faber (Il petalo cremisi e il petalo rosso), fino alle ucronie di Philip Roth
(Complotto contro l’America) e Philip Dick (La svastica sul sole)
Il corso sarà articolato in quattro moduli, ciascuno della durata di 3 ore, così
suddivisi:


Modulo I: L’orologio di Scipione l’Africano. Cos’è il romanzo storico
– cos’è il romanzo storico: genesi e sviluppo della forma
– breve ricognizione del genere
– quale voce narrante e sua credibilità

Modulo II: Romanzo storico: documentazione, struttura e fonti
– documentazione e fonti
– gli anacronismi
– trama e struttura
– dialoghi e descrizioni

Modulo III: La storia siamo noi
– l’autorevolezza della voce narrante e gli espedienti narrativi analizzati
attraverso I promessi sposi e La lettera scarlatta​

Modulo IV: Chi narra e cosa narra
– Il periodo Regency e il caso Georgette Heyer

Al termine di ciascun modulo è prevista l’assegnazione di esercizi di verifica.

Potrebbero interessarti anche...